SEO Online e Il Potere delle Keyword: Da Dove Arriva il Traffico Web?

Volete sapere quanto traffico potreste inviare al vostro sito se foste al primo posto su Google per la vostra principale keyword? Bene! Allora oggi parliamo di un argomento cruciale: si tratta di SEO online (quello fatto bene)!

Se vi siete mai chiesti come gli internauti trovano il vostro sito web su internet, ecco a voi le principali tre opzioni:

  • ricerca organica (SEO)
  • ricerca a pagamento (PPC)
  • social media & siti web di riferimento

Ma qual è la fonte primaria e da dove trae origine la maggior parte del traffico che arriva ai siti web di piccole e medie imprese? Cioè, perché Google è così prezioso?

Vediamo oggi insieme come funziona la ricerca organica quando si tratta di SEO online e come scoprire qual’ è il valore di mercato, negli occhi di Google, di un termine dato sulla base di ciò che i vostri concorrenti attualmente pagano per le campagne Ads.

 

internet seo

SEO Online: Come ricercare le parole chiave?

Ricercare le parole chiave è ciò che permette al tuo sito web di guadagnare più visibilità su Google.

Infatti, dare uno sguardo alle parole e frasi che gli utenti utilizzano quando cercano informazioni ha un valore inestimabile!

Invece di ‘indovinare’ che cosa la gente pensa di fare, si arriva direttamente ad osservare ciò che effettivamente sta cercando su Google. E una volta aggregati i risultati, si ottiene un bel panorama delle parole e frasi che la maggior parte degli utenti utilizza quando cerca informazioni relative ad un determinato argomento.

Una volta armati di questa cosiddetta “keyword intelligence” per la propria nicchia, si ha l’occasione unica di creare contenuti altamente rilevanti per i visitatori e migliorare la credibilità del vostro sito.

State parlando la lingua della vostra audience, dopo tutto, soddisfando allo stesso tempo le sue esigenze.

Fare SEO online vuol dire promuovere contenuti in modo strategico e se lo fatte, il vostro ranking sui motori di ricerca aumenterà a sua volta. È vero, può sembrare strano il fatto che parliamo di traffico come un vantaggio secondario in un mondo “Google-driven”, ma questo è esattamente il modo in cui dovreste vederlo.

Detto ciò, ecco 4 cose essenziali da tenere a mente quando si parla di SEO online e ricerca keyword:

1. Scegliere i giusti strumenti di ricerca

Alcuni vi diranno che la Google Keyword Planner è tutto ciò che serve per la ricerca delle parole chiave. Altre opzioni gratuite includono la Keyword Tool, Keyword In, Ubersuggest o Soovle. Esiste una marea di tool che si possono usare per la ricerca delle parole chiave gratis!

Ovviamente, per ottenere i migliori risultati, la soluzione ideale sarebbe quella di usare almeno un tool a pagamento che può offrire molto di più in termini di SEO online. SEMRush, ad esempio – il nostro strumento preferito – è una piattaforma che ricerca le parole chiave, tiene traccia della propria strategia delle parole chiave e anche quella utilizzata dalla concorrenza, esegue un controllo SEO del sito, cerca opportunità di backlink e molto altro.

2. Essere specifici

“Parola chiave” è il termine che viene usato in giro, ma quello che davvero conta nella maggior parte dei casi, sono frasi di parole chiave.

Ad esempio, un’agenzia SEO a Piacenza guadagnerebbe ben poco vantaggio da un top ranking per la singola parola agenzia (…e buona fortuna a posizionarsi per una parola chiave talmente competitiva!). Ma le frasi chiave specifiche basate sulla posizione geografica e la specializzazione permetteranno di raggiungere un traffico altamente mirato (e.g agenzia SEO a Piacenza ). E non dimentichiamo i sinonimi.

3. Dare un’occhiata ai numeri

Non prendete come verità assolute i numeri riportati da qualunque strumento di ricerca particolare. Ma fate attenzione alla popolarità fra i termini di ricerca.

È importante assicurarsi che un discreto numero di persone usi la frase che pensate di utilizzare come keyword per la vostra nicchia, specialmente se si tratta di uno dei termini principali di ricerca per il proprio sito.

Allo stesso tempo, siate realistici. Se il vostro è un settore molto competitivo, cominciate la vostra campagna SEO online con un obiettivo raggiungibile, o se il termine più competitivo risulta fuori portata, scegliete un’alternativa combinazione che permetta di raggiungere un buon ranking in ogni caso.

4. Attenzione alla rilevanza!

Quando si tratta di SEO online, assicuratevi che i termini di ricerca che state prendendo in considerazione siano significativi per il vostro obiettivo finale!

Può una determinata parola chiave essere alla base dello sviluppo di contenuti, che siano anche una risorsa preziosa per i lettori?

Scegliere tra centinaia di keyword non è facile. Infatti, nella scelta delle parole chiave, è importante scegliere keyword che:

  • soddisfano le esigenze dei visitatori
  • danno una buona spinta al ciclo di vendita
  • valgono la pena linkare

 

seo traffico web

Quanto valgono le parole chiave negli occhi di Google?

Vi siete mai chiesti perché Google è un valore di oltre un centinaio di miliardi di dollari? O perché un singolo Google click può arrivare a costare fino a 50 Euro?

Il motivo è primariamente il target market incredibilmente mirato che il motore di ricerca offre.

La SEO online infatti, permette ai vostri clienti di localizzare il vostro business ogni qualvolta abbiano bisogno dei vostri prodotti e servizi!

Il bello di tutto il marketing dei motori di ricerca non è solo il fatto di essere così mirato, ma anche quello di rivelare preziose informazioni sulla competizione. In parole semplici, usando alcuni strumenti per la ricerca delle keyword è possibile spiare anche i volumi di ricerca relativi a diverse parole chiave e scoprire quanto i concorrenti sono disposti a pagare per ciascuna di esse.

Infatti, come si vede dall’immagine qui sotto, SEMRush ci dice che la keyword “sito web gratis” ha un volume di ricerca molto alto. Ma qui si nota anche qualcos’altro: il CPC (cioè il Cost per Click) e di 1.28 USD.

ricerca-sito-web-gratis

Cosa vuol dire questo?

Man mano che le aziende pagano per farsi pubblicità su Google, notiamo tutti i loro siti web nei risultati con un piccolo pulsante “AD” vicino al nome del sito. Se un utente clicca su un link di questo tipo, l’azienda pagherà alcuni centesimi, euro o decine di euro a Google! Una volta che il visitatore arriva su quel sito web, può leggere ulteriori informazioni sul azienda, acquistare qualcosa, prendere un appuntamento o rimbalzare (nel senso che chiudono il sito web senza una seconda interazione).

C’è molto da discutere sui tassi di rimbalzo, sull’ottimizzazione del tasso di conversione e così via, ma ora ci atterremo alle nostre parole chiave. E facciamo anche una piccola parentesi:

Anche se una parola chiave non ha un volume di ricerca enorme, se le persone sono disposte a pagare una bella soma per ogni clic, ti consigliamo vivamente di classificarti organicamente per quella parola chiave.

Durante le nostre ricerche sulle parole chiave ci piace scoprire questo tipo di keyword – e alcune sono anche piuttosto costose – in modo da poter risparmiare soldi ai nostri clienti. Invece di pagare irrimediabilmente decine di euro per qualche clic senza ottenere dei grandi risultati in termini di investimento e massimizzazione del ritorno, i nostri clienti possono cosi ottenere più traffico web e lead facendo un posizionamento intelligente.

Detto ciò, torniamo quindi a parlare della SEO online e il valore della parole chiave.

In questo contesto, è importante sottolineare che questi valori sono stime approssimative, ma sono comunque un buon punto di partenza. Google consente infatti di ricercare dati su diversi tipi di ricerca relativi al termine da voi scelto, stimando il valore per un singolo cost per click.

Ma alla fine, non dimentichiamo che la maggior parte degli utenti tende a cliccare sui risultati gratuiti della ricerca organica. Questo significa che il valore della parola chiave che avete scelto per il vostro business può rivelarsi anche più elevato rispetto a quanto stimato dallo strumento di cui sopra.

Com’è facile intuire, fare SEO online e guadagnarsi il primo risultato della SERP non è affatto facile.  Se hai bisogno di una consulenza approfondita riguardo alla tua strategia per aumentare la visibilità su Google, non esitare a contattarci, cliccando qui!