Tecniche SEO: Che Cosa Sono i Tag Meta?

Quando si tratta di tecniche SEO, è molto importante pianificare una strategia di ottimizzazione sia dal punto di vista dai fattori on-page, che da quelli off-page per il proprio sito.

Detto ciò, oggi ci soffermiamo un’attimo sui fattori SEO on-page, ovvero quelli che, più di ogni altro aspetto che riguarda una strategia di ottimizzazione, dipendono proprio da noi. Tra questi, richiedono una particolare attenzione i tag meta del sito.

Poiché si tratta ancora di un concetto sconosciuto per molti, forse è utile fare chiarezza su che cosa siano questi elementi e il perché sono importanti quando si tratta di tecniche SEO.

Tecniche SEO e Tag Meta: Di cosa si tratta?

I meta data – che si trovano in una parte del codice HTML d ogni pagina – includono informazioni utili sulla pagina web, informazioni che NON fanno parte direttamente del contenuto della pagina.

Trattandosi di tecniche SEO, il compito dei tag meta è infatti quello di fornire informazioni importanti relative ad una pagina web alle varie tipologie crawler dei motore di ricerca.

Detto ciò, ecco quali sono le tre componenti principali di cui si deve sempre tenere conto quando si tratta di implementare le giuste tecniche SEO per aumentare la visibilità di un sito sui motori di ricerca.

SEO Meta Tag

1. Avere un titolo ottimizzato è una delle più importanti tecniche SEO

Senza ombra di dubbio, il titolo rappresenta il tag meta più importante in assoluto.

Innanzitutto, il titolo è l’elemento principale che rivela al lettore che tipo di argomento viene trattato in ogni pagina. Come sapiamo, esso si trova cima al browser ed è visibile subito quando gli utenti stanno visitando un sito web.

Ma il titolo è importante anche per la SEO.  Infatti, il titolo è la prima componente del testo che i motori di ricerca ‘vedono’ e analizzano per individuare di che argomento state parlando in una pagina. Non solo, ma il titolo è senza dubbio uno degli elementi che ‘conta’ di più per i motori di ricerca. I crawler danno la priorità alla tua pagina e al suo contenuto attraverso un sacco di fattori, ma uno dei segnali di ranking più importanti è infatti, il tag del titolo.

2. E’ importante non trascurare l’importanza della descrizione meta

La descrizione, in HTML, è un pezzo di testo di 160 caratteri utilizzato per riassumere il contenuto di una pagina.

Sebbene Google ammette di non utilizzare sempre la descrizione come parte del loro algoritmo di classificazione, supporta comunque le meta descrizioni e le include come snippet nei risultati di ricerca. Per questo, un buon esperto SEO dovrebbe sempre raccomandare ai propri clienti di inserire sempre le principali keyword al’interno della descrizione. Tuttavia, è importante anche assicurarsi che il testo sia ben leggibile e che la descrizione non appaia come un elenco infinito di parole chiave. Ciò non aiuta i lettori e sinceramente, non piacerà mai a Google!

La maggior parte dei motori di ricerca rende visibile la descrizione del vostro sito web, qualora i termini utilizzati corrispondano ai termini della ricerca organica.

3. Parliamo un’attimo delle keyword meta in relazione con le tecniche SEO

Le parole chiave meta sono un tipo specifico di tag che appare nel codice HTML di una pagina per aiutare a ‘dire’ ai motori di ricerca qual è l’argomento della pagina.

Anni fa, venivano spesso abusati dai webmaster e dagli esperti di marketing… Gli sviluppatori sceglievano di “riempire” il codice con delle parole chiave e frasi ad alto volume, in modo che le pagine di bassa qualità si classifichino molto bene per alcuni termini di ricerca, diluendo notevolmente l’accuratezza e il valore dei risultati di ricerca forniti agli utenti.

Di conseguenza, quando tutti hanno cominciato ad abusare delle tecniche SEO black-hat, le parole chiave meta sono state svalutate subito da Google

Di conseguenza, i motori di ricerca non guardano più le meta keywords come fattore primario per analizzare una pagina. I motori sono inoltre diventati molto più intelligenti e furbi nell’individuare abusi di quest tipo e come risultato, una penalizzazione del sito potrebbe essere inevitabile.

Ma ciò non significa che le parole chiave non abbiano più alcuna importanza! Anzi! La differenza tra parole chiave “normali” e parole chiave meta è che queste ultime si distinguono perché compaiono “dietro le quinte”, nel codice sorgente della pagina, piuttosto che nella stessa pagina live, visibile. Le parole chiavi “normali”  sono infatti ancora una componente importante delle strategie di SEO, ma solo se intelligentemente selezionate ed inserite nel testo.

Questi 3 elementi sono molto importanti e non devono mai mancare per ottimizzare una pagina web in ottica SEO. Detto ciò, se hai bisogno di approfondire l’argomento oppure se hai bisognio di una consulenza per ottimizzare al meglio il tuo sito web, non esitare a contattarci!